” Ti voglio bene “

L’arte del voler bene è cosa assai complessa, i fattori che devono entrare in gioco sono molteplici, vari e di difficile applicazione, presuppone totalità presenza e quell’implicazione emozionale che talvolta, fallace e manchevole gioca un ruolo determinante nella riuscita della messa in opera.

Voler bene è o non è, se ci pensi un attimo diventa un ti voglio bene con un se, un quando e un come e tutto si riduce, tutto diventa effimero.

Voler bene è senza se e senza ma, è come uno stato di avanzamento nei lavori per costruire una casa, c’è il prima, il durante, il dopo e anche quando i lavori sono ultimati, proprio quando ti consegnano la casa ecco che ricomincia ed incomincia la costruzione e ricostruzione del “voler bene”, ogni oggetto che aggiungiamo a quella casa arricchisce, modifica, adatta e rende vivibile quel meraviglioso immobile che è l’anima perché sia sempre pronto a donare più che a ricevere, a rendere tangibile, visibile, permeabile quella percezione di essere parte di qualcuno e di avere qualcuno nella propria vita.

Voler bene è esserci senza compromessi, giocando d’anticipo e partecipando senza indossare l’abito del momento, un’anima che si confronta è nuda, il solo indumento che può indossare è la semplicità ed unicità delle trame della sua essenza.

“Voler bene è un atto d’amore, una scelta di condividere un percorso che dura una vita” .

Annunci

Informazioni su ANIMA LIBERA

SEMPLICEMENTE ME STESSA....SIA NEL REALE...SIA NEL VIRTUALE!!!!....INDOSSARE MASCHERE NON MI è MAI PIACIUTO PERSINO A CARNEVALE....!!!
Questa voce è stata pubblicata in PENSIERI, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.