Vorrei innamorarmi di nuovo!

Vorrei innamorarmi ancora una volta, sentire e vivere di nuovo quelle sensazioni  che ormai  non ricordo più .

Vorrei provare quell’emozione di attenderlo, quell’incertezza nel non sapere se ci sarà pure lui o no. La paura che non possa arrivare. Vorrei ancora sentire pronunciare una frase particolare, una frase che ti riscalda il cuore e da all’intera giornata un senso diverso. Vorrei immaginarlo al solo sentire canzoni che escono dalla radio.

Vorrei provare la gioia di sapere che in qualche parte del mondo c’è un lui che ti pensa,un lui per il quale tu sei importante,sei la cosa più bella sua vita….un lui in cui rifugiarmi quando ho bisogno di un abbraccio che mi dia sicurezza, quando ho bisogno di dare libero sfogo ai miei pensieri e alla mia rabbia.

Vorrei provare l’emozione di sguardi diversi, di un contatto d’occhi particolare, una specie di tocco e immediata fuga con gli sguardi. Vorrei quel contatto improvviso e fugace; la carezza che ti da sulla schiena quasi senza farsene accorgere dagli altri, quel prendersi improvviso di confidenze non richieste ma sperate però con estrema disinvoltura, il ridurre distanze centimetro dopo centimetro, colmare spazi metro su metro.

Vorrei vederlo ridere alle mie battute, arrossire lievemente quando il mio sguardo si posa su di lui qualche secondo in più del necessario. Vorrei sapere che mi cerca perché ha bisogno di me,ha bisogno di un abbraccio,di una parola di conforto,di stare bene.

Vorrei provare ancora una leggera ansia nell’attesa di ricevere un suo messaggio e poi sentire il cuore battere sempre più forte mentre leggo il suo pensiero. Vorrei l’emozione della prima cena insieme da soli, poi il primo contatto di labbra e sentire il suo odore addosso. Vorrei provare la gioia di fare le prime vacanze insieme, le passeggiate notturne sulla spiaggia, il bagno dopo mezzanotte e poi abbracciati stretti stretti ad aspettare l’alba .

Sopportare con pazienza le sue scenate di gelosia mentre qualcuno ti guarda un po’ troppo o mentre crede che stai facendo la cretina con un altro, il dovergli spiegare, discutere per poi fare la pace e sentirsi dire “Non voglio perderti “

Vorrei riuscire a sedare quest’ansia sotterranea e rimanere sdraiata accanto a lui mentre dorme, finalmente in pace, senza più quel bisogno incalzante di scivolare via; sentirsi finalmente parte di qualcosa, senza più questo estenuante senso di non appartenenza e di provvisorietà che mi trascino dentro. E infine chiudere gli occhi, inspirare a fondo e pensare che si, in fondo, accanto ad uno così non ti sentiresti mai sola e potrebbe diventare dolce anche una cosa terribilmente amara come invecchiare.

Sono cose perse nel tempo, forse….. eppure, alle volte, di innamorarmi, di innamorarmi di nuovo ci spero ancora.

Annunci