” A mia nipote e a tutte le bambine del mondo”

Bambina mia, incontrerai uomini sulla tua strada, uomini a cui farai girare la testa, uomini che ti faranno girare la testa.
Piangerai per loro,piangerai per dei“per sempre” che durano un’intera nottata.
Raccoglierai i pezzi del tuo cuore diverse volte e ogni volta ti chiederai come è possibile ricomporlo tutto intero.
Alcuni uomini ti faranno ridere, altri ti faranno pensare.
Piangi, se devi piangere, ma non lasciare che nessun uomo ti faccia mai del male.
Non credere a chi ti dice che vali meno di quello che pensi.
Non lasciare che qualcuno ti ferisca con le azioni o con le parole.
Non credere a chi ti dice che sei debole.
Il vero debole è chi usa la violenza, perché significa che non ha altro modo di difendere le sue idee.
Tu sei buona, ma buona per davvero.
E se da una parte questo mi riempie di orgoglio dall’altra mi spaventa perché i buoni troppo spesso non vengono capiti.
I buoni vengono presi di mira.
Non smettere mai di pensare che “non importa se non è bello, è la gentilezza la cosa importante” perché sono anche questi pensieri che ti rendono una piccola persona così speciale.
Un giorno sarai donna e scoprirai che non tutti sono buoni.
Scoprirai che esiste la violenza e che ci sono persone che non sono sempre pronte a sorridere.
Un giorno scoprirai che esistono le persone cattive.
A volte vorrei poterti chiudere in una scatolina per poterti difendere dal male del mondo, ma anche questa sarebbe una forma di violenza.
Vai avanti, a testa alta come fai oggi.
Sorridi per prima e aspetta un sorriso.
Sii l’amica, la confidente, continua ad essere quello che sei e se incontri la violenza impara a riconoscerla e a cercare aiuto.
Non dimenticare mai chi sei e quanto vali e non lasciare che nessuno ti porti via il sorriso.

Annunci
Pubblicato in MIEI PENSIERI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

” #Noallaviolenzasulledonne “

Sei bella.
E non per quel filo di trucco.
Sei bella per quanta vita ti è passata addosso
per i sogni che hai dentro
e che non conosco.
Bella per tutte le volte che toccava a te
ma avanti il prossimo.
Per le parole spese invano
e per quelle cercate lontano.
Per ogni lacrima scesa
e per quelle nascoste di notte
al chiaro di luna complice.
Per il sorriso che provi,
le attenzioni che non trovi,
per le emozioni che senti
e la speranza che inventi.
Sei bella semplicemente,
come un fiore raccolto in fretta,
come un dono inaspettato,
come uno sguardo rubato
o un abbraccio sentito.
Sei bella
e non importa che il mondo sappia.
Sei bella davvero
ma solo per chi ti sa guardare .

Pubblicato in PENSIERI, POESIA | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , ,

E ci risiamo…..

È difficile, ma penso dobbiamo abituarci a certe sciagure.
È difficile, ma dobbiamo prendere atto che tante “opere” create dagli uomini siano nei prossimi anni oggetto di disastri.
Dico questo perchè penso che il mantenimento, il tenere in sicurezza quello che si ritiene patrimonio pubblico richiede un grande costo.
Si parla di perizie periodiche, di tecnici preposti al controllo e alle agibilità, ma la cosa grave è che ogni anno ci troviamo a fare i conti con qualche disastro….e quando il disastro è da imputare ad un terremoto è facile trovare la causa!
Crolla un campanile su una casa???
Colpa di un terremoto….facile trovare causa ed effetti in questo caso.
Ma un ponte costruito sopra delle case che crolla all’improvviso al centro di una delle più grandi città italiane, maggior porto d’europa… beh è preoccupante molto preoccupante.
Preoccupante perchè non credo minimamente al fatto che la situazione non possa essere stata prevista, non credo minimamente al fatto che qualche tecnico nelle sedi appropriate non avesse sollevato dubbio sulla sicurezza di quel ponte…..così come non credo che nei terremoti che ci sono stati, nessuno abbia detto che tanti di questi paesi colpiti dalle sciagure di questi anni non siano in pericolo.
Credo che tanti sapevano e sanno, solo che, per fini economici non si vuole assolutamente provvedere a sanare una situazione che diventa grave col passare degli anni.
Quanto costerebbe salvaguardarci da queste sciagure?
Si fa molto prima e spendendo molto di meno rifare o mettere in sicurezza?
Conviene far crollare e rifare? Anche a danno di qualche vittima?
Non voglio muovere nessuna accusa ma un pensiero…..un casolare di campagna mi costa meno buttarlo giù e rifarlo da capo, invece di ristrutturarlo…..ma può essere la stessa cosa con un ponte?….Può essere la stessa cosa con un paese raso al suolo da un terremoto e ricostruirlo in cemento?
Dunque, per come và la nostra epoca… abituiamoci a queste disgrazie, siamo in mano a sciacalli pronti a tutto, pronti a distruggere qualsiasi cosa per un loro profitto, dicendoci che lo fanno per il nostro bene, offrendoci milioni di posti di lavoro.
Abituiamoci perchè credo, purtroppo, sarà sempre peggio…..almeno fin quando non affogheranno tutti nei loro soldi, nella loro stessa vanità e umana inutilità…..almeno fin quando qualcuno metta il valore della vita umana al di sopra del Dio Denaro.

Pubblicato in MY PENSIERI, RIFLESSIONI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

BUON COMPLEANNO ROMA MIA

21 Aprile 753 a.C. anno della fondazione di ROMA sul colle Palatino.

La CITTÀ ETERNA, quella che all’estero tutti ci invidiano e che da sempre ispira romanzieri, cantanti, poeti. Non importa che ci si vada per un weekend o ci si viva da anni: con i suoi angoli fuori dal tempo e i suoi gioielli d’arte e di cultura ROMA seduce e tiene attaccati a lei.

Quando si considera un’esistenza come quella di Roma, vecchia di oltre duemila anni e più, e si pensa che è pur sempre lo stesso suolo, lo stesso colle, sovente perfino le stesse colonne e mura, e si scorgono nel popolo tracce dell’antico carattere, ci si sente compenetrati dei grandi decreti del destino.

(Goethe)

Roma è la città degli echi, la città delle illusioni, e la città del desiderio.
(Giotto)

Tu non potrai mai vedere nulla più grande di Roma

(Orazio Flacco Quinto)

Pubblicato in MY EMOZIONI, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Umanità: dove sei?????

Ci sono cose che condivido o no riesco comunque a tollerarle perché sono dell’opinione che ognuno debba sentirsi libero di dire e/o fare ciò che ritenga più giusto ma sempre nel rispetto dell’altro …..ma quando si tratta dei bambini,beh lì non ammetto nulla perché noi adulti abbiamo il diritto e dovere di regalare loro l’infanzia che meritano perché nessuno e dico nessuno chiede di nascere.

“Negare l’infanzia ad un bambino è un crimine contro l’umanità perché si uccide sia il bambino che è, che l’uomo che sarà ”

#Siria

“Il nostro consumismo sul sangue dei più deboli….vergognatevi”

Pubblicato in MIEI PENSIERI, RIFLESSIONI, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

” Un po’ di me…..”

Sono un disastro lo so
ma sono sincera, vera.
Non mi nascondo
dietro falsi sorrisi
e se ne scorgi uno forzato
è perché sto trattenendo
una lacrima.
Ho commesso errori
sono umana
ma a pagarli sono stata
sempre e solo io.
Sono stata ferita
in modo disumano
da persone in cui
ho creduto ed ho voluto bene.
Non mi pento di nulla
ma se potessi
tornare indietro
chiederei di essere
meno sensibile
per proteggere
questo cuore stanco
che ha rallentato
i suoi battiti e non si fida più di niente e nessuno.

Continua a leggere

Pubblicato in MIEI PENSIERI, POESIA | Contrassegnato , , , , , , ,

” Un attimo di riflessione “

Ultimamente gli IMMIGRATI sono diventati l’argomento quotidiano,te lo ritrovi puntualmente in tv, nelle radio,sui giornali,sui social, nelle conversazioni delle persone…sembra quasi che non esista nessun altro problema in Italia: precariato, povertà, licenziamento, la gente che non sa dove battere la testa perché non arriva a fine mese, l’età pensionabile che sale sempre di più, la sanità che fa sempre più schifo….no questi sono diventati temi che sembrano non interessare più nessuno.

Solo migranti, migranti e migranti…..

Io non voglio prendere posizioni a favore o contro i migranti però credo che ci vorrebbe una bella riflessione dal momento che si sta superando ogni limite . Non ce l’ho con la gente comune perché un po’ la capisco….capisco quest’atteggiamento di diffidenza, capisco questo essere diventati un po’ razzista …. in fondo mi accorgo che anch’io sono arrivata al punto di non tollerare più alcuni tipi di persone….però bisogna fare attenzione a non generalizzare,a non trattare tutti allo stesso modo, a non classificarli tutti come pericoli, a non vederli tutti come arroganti o musulmani facinorosi perché certe cose non hanno nazionalità.

Certo anche a me rode vedere in tv immagini di immigrati che fuggono dal loro paese a causa della guerra, o per sfuggire alla dittatura o alla povertà, o in cerca di un futuro migliore, ….vederli poi con l’iPhone in mano e la sigaretta in bocca ….e ti chiedi: Azz, semo sicuri che questi nel loro paese non vivono bene???….no, perché io se vivesse in miseria l’ultima cosa che comprerei è lo smartphone o le sigarette. Anche a me rode vedere persone che vanno via, il che è diverso da fuggire, per migliorare la loro vita e poi te li ritrovi alle 7 del mattino già ubriachi fradici sulla spiaggia ….fa rabbia tutto ciò….e come fa incazzare.

Mi fa anche rabbia vedere tutti quei bambini e quelle persone morte in mare mentre cercavano di trovare un posto migliore…..mi fa anche rabbia vedere tutte quelle persone che fuggono dalla guerra in Siria o in qualsiasi altro Paese e si ritrovano poi alzarsi dei muri che impedisce loro di oltrepassare il confine….anche questo fa rabbia…e come fa rabbia.

Mi spiace leggere pensieri razzisti, duri e offensivi e mi spiace perché noi siamo un popolo di emigranti …..certo i tempi erano diversi …. ma tutt’oggi molti italiani sono costretti ad andare all’estero dal momento che l’italia non offre loro un futuro. Mi rattrista vedere come noi…..popolo che ha sempre accolto bene tutti, popolo sempre pronto ad aiutare chi ne ha bisogno,…ci siamo trasformati e come ci stanno trasformando. Ci lamentiamo di tutta questa invasione, ci lamentiamo ogni qualvolta veniamo a sapere che un immigrato ha commesso un reato,uno stupro, una violenza e ormai sembra che ogni qualvolta accade una cosa in Italia la colpa sia dei migranti e qui complice sono anche i giornali e giornalisti con la loro mala informazione.

Si, proprio così……la gente è già esasperata per conto loro poi vedi giornali fare dei titoloni assurdi con l’unico scopo di far presa sulla gente e aumentare ancor di più la loro rabbia .

Oltre a questo credo che la colpa di tutto ciò sia da attribuire unicamente alle politiche messe in atto dal governo …può sembrare assurdo ma credo che a fomentare questo odio,questa intolleranza, a farci diventare così razzisti sono proprio le politiche governative che sembrano dimenticarsi del suo popolo e favorire gli immigranti .

Pertanto se proprio vogliamo prendercela con qualcuno…..non prendiamocela con sta povera gente che viene nel nostro Paese, vuoi per restarci,vuoi solo di passaggio per andare oltre…. prendiamocela con i nostri politici….prendiamocela con chi detiene il potere ….. prendiamocela con loro che non solo non ci rispettano ma non ci fanno neanche rispettare da chi ospitiamo e vuole imporre le sue leggi e costumi e il nostro governo glielo permette anche.

Non facciamo il loro gioco, non facciamoci manipolare da chi ci vuole diverso da quelli che siamo, non permettiamo loro di farci diventare razzisti….. ribelliamoci ai poteri forti, ribelliamoci contro chi non ci tutela e non ci considera….. perché al di là della politiche c’è gente che con gli immigranti ci mangia, ci campa e si fa pure i soldi…..e questo è ciò che mi fa più schifo e mi indigna!!!!!

Pubblicato in MIEI PENSIERI, PENSIERI, RIFLESSIONI | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , ,